Mai come in questo periodo si è percepita l’importanza degli affetti famigliari, luogo sicuro e ricco d’amore,  dove si può trovare una piccola consolazione e tanta armonia e gioia per chi vive con i genitori e la telefonata tanto attesa alla famiglia nell’attesa di vederla alla fine della quarantena.

Chi più della madre incarna lo spirito della famiglia? Lei che ci ha visto nascere, crescere, combattere, perdere, piangere, amare e soffrire per amore, ma ha sempre creduto in noi, a volte l’unica, mentre il mondo ci crollava addosso.

Quindi abbracciamola, facciamo volare e diamogli il meglio di noi e per chi la mamma non l’ha più faccia una carezza al cielo… lei capirà… auguri mamma.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *