ABC della Finanza: Educazione e non solo –  n. 1

Di Martino Verna

La finanza è un abisso imperscrutabile o una disciplina da seguire attentamente? Anche se non ci occupiamo di lei, la finanza si occupa di noi ed è sempre meglio essere informati.  Proprio per seguire e capire meglio  l’universo finanziario, borgosansecondonews si è rivolto a Martino Verna, noto professionista e preparato consulente finanziario, per comprendere la terminologia e saperne di più sulla gestione dei nostri investimenti.

Gentili lettori,  oggi parliamo delle Obbligazioni,  che  cosa sono e cosa servono?

Sono dei titoli di debito emessi da aziende per finanziare progetti di sviluppo o da enti governativi  per finanziare il fabbisogno dell’ente o gestire il debito pubblico.

Sono caratterizzate da una durata predeterminata  e da un tasso di interesse, che può essere fisso o variabile, stabiliti al momento del collocamento :  tali parametri determinano il rendimento della obbligazione.  Normalmente più la scadenza è lontana nel tempo più il rendimento risulta elevato.

In pratica quando acquisto una obbligazione divento un creditore nei confronti dell’ente emittente, che si impegna a pagare gli interessi  alle date prefissate e a restituire il capitale alla data di scadenza.

Ovviamente durante la vita del titolo possono presentarsi degli eventi avversi che impediscono alla società, e alle volte anche agli Stati, di pagare gli interessi o di restituire il capitale preso a prestito, determinando un cosiddetto  evento di ‘default’ o inadempienza.

Queste possibilità vengono attentamente valutate da chi opera sui mercati  e i prezzi che si generano tengono conto del cosiddetto ‘rischio emittente’ facendo sì che tanto più aumenta il rischio di insolvenza tanto più il mercato richiederà  un interesse  elevato per acquistare tali titoli confidando che  l’emittente risolva i suoi problemi e rimborsi il capitale e gli interessi. Nel caso contrario si avrà una perdita rispetto al capitale investito.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *