Lettera aperta del Parroco ai suoi fedeli

Riceviamo e con gioia pubblichiamo la lettera di Don Mario, il responsabile della parrocchia San Secondo Martire

Caro Direttore, Papa Francesco ha detto ai credenti una parola davvero urgente: ”Non vendete la Fede”.

In questo momento di grande male mondiale, può insinuarsi nel cuore, la tentazione contro la Fede: dov’è Dio? perché tutta questa sofferenza? E’ la tentazione di sempre: attribuire a Dio le sofferenze umane.

Dio il male non può né pensarlo né volerlo, perché Lui è l’Amore senza fine. Dio può solo e sempre amare infinitamente. Come il sole illumina ogni angolo, anche il più buio della terra, così Dio riempie della sua Presenza e del suo Amore tutta la vita umana e la realtà.

Il Signore ha detto: “la Fede vince il mondo”. La Fede è la luce e la forza di Dio e deve essere la nostra forza da invocare, vivere, testimoniare, e comunicare fino agli estremi confini della terra, ad ogni persona. Non  sarà certamente la pandemia più forte della Fede, perché nessuno è più forte di Dio. Dio è sempre più grande della forza del male.

Il virus è una particella di vita ma non è Dio. Come sempre Dio vincerà ancora una volta nella storia, e la Fede continuerà la sua corsa di salvezza. Non vendiamo  la Fede, non perdiamo la certezza che l’Amore è più forte della morte.

Non vendiamo, ma cresciamo nella Fede.

                                                                                                    Don Mario Foradini

Se volete leggere la precedente lettera aperta Don Mario cliccate sui link sottostante

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *