Di Galgano Palaferri.

Natale a Torino, manca ormai sempre meno, alla festa più amata dai bambini, e quest’anno sarà un Natale, almeno a Torino, pieno di “magia”. Si inizia presto, aspettando i primi fiocchi sulla città, che fuori ha già fatto la sua comparsa, già da fine novembre, quando vie e piazze cittadine saranno illuminate come di consueto da Luci d’Artista appuntamento ornai fisso, da qualche anno, molto apprezzato dai torinesi e non solo.


Ma il periodo natalizio aprirà ufficialmente i battenti con l’appuntamento Natale coi Fiocchi, che inaugurerà il 1 dicembre, con tutta una serie di appuntamenti ed eventi per la gioia di grandi e piccini; sarà una kermesse che durerà fino all’Epifania del nuovo anno, coinvolgendo tutta la città, centro e periferie, con varie manifestazioni, per tutti i gusti, ospitate nei vari quartieri torinesi: dai classici e tradizionali mercatini, (Cortile del Maglio, P.zza Santa Rita, Solferino, con annessa pista di pattinaggio), alle attività per bambini, sfilate, concerti, spettacoli di magia e di animazione. Ma sarà anche l’anno delle novità, come ci hanno illustrato i protagonisti/organizzatori di “Natale Magico” in conferenza stampa, alla presenza del Sindaco Chiara Appendino e degli assessori competenti per materia.

E sarà lo spettacolo ‘Great Opening Show’, Erix Logan The Disillusionis con la cantante Sara Maya (tre premi Mandrakes d’Or), presentato da Walter Rolfo, fondatore e presidente di Masters of Magic, ad aprirà ufficialmente ‘Un Natale Magico’, .

Per quanto riguarda la  tradizione, anche quest’anno spazio all’imponente Albero di Natale, un vero e proprio caldeoscopio di luci e colori e, nelle vie del borgo medioevale al Valentino, il Presepe di Emanuele Luzzati, il Calendario dell’Avvento, le cui finestrelle verranno aperte dai Vigili del Fuoco del Comando Provinciale di Torino a partire dal18 dicembre, fino al Santo Natale, e, lo scrivevamo poc’anzi, i mercatini dove ci si potrà rimpizzarsi di leccornie e fare il pieno di regali. Immancabili i grandi concerti ospitati nelle diverse Chiese della città, I concerti di Natale saranno al Borgo Medievale, nel Conservatorio ‘Giuseppe Verdi’ e nelle chiese Santissima Annunziata, San Carlo Borromeo, San Lorenzo, San Francesco d’Assisi e Santa Cristina.  

Da non perdere il Magico spettacolo di Capodanno, che replica, a grande richiesta, dopo il successo dello scorso anno, che sarà nuovamente condotto  da Walter Roffo con Alessandro Marrazzo direttore della regia e di tutto lo show. Potremo ammirare straordinari artisti internazionali,  cantanti, fantasisti, illusionisti, prestigiatori, cantanti, musicisti….

Grandi emozioni e interesse, poi, per Giochi di prestigio e di magia faranno la gioia di bambini e adulti in diversi luoghi della città nei weekend di dicembre. In particolare, il ‘Christmas Magic Theatre’ che proporrà in piazza San Carlo, sette spettacoli con i migliori illusionisti del pianeta,  mentre, in piazza Solferino, verrà allestito ‘La Magia della Mente’, un museo esperienziale alla scoperta dei segreti della nostra mente.  Piazza Santa Rita sarà invece pronta ad accogliere le esibizioni di ‘Close-Up Theatre’, tavoli di magia che coinvolgeranno in modo diretto il pubblico. Il suggestivo  Cortile del Maglio ospiterà la ‘Magic School’ per i più piccoli dove maestri di arte magica racconteranno storie fantastiche legate ai grandi prestigiatori e insegneranno ai bambini come costruire giochi di prestigio riciclando materiali.

E come già per le manifestazioni stracollaudate di “Mito per la Città” e di “Jazz Blitz”, il Natale magico, porterà la gioia delle sue esibizioni nelle sedi assistenziali: ospedali e case di riposo. In programma anche momenti di spettacolo in musei, biblioteche e spazi sia del centro, sia delle circoscrizioni. Grande coinvolgimento corale, quest’anno, anche per le caffetterie/bar,  le pasticcerie e le gelaterie aderenti ad Ascom Epat Torino e provincia, creeranno ‘Dolcezze a tema’ tra cui torte, gelati e merende ‘magiche’. Le guide turistiche di Gia Piemonte presenteranno gli aspetti inediti della ‘Torino Incantata’.

Un ringraziamento particolare a Iren, Ubi Banca, e la ditta Mariano Light SrL che grazie al loro impegno, in qualità di sponsor tecnici e non solo, renderanno possibile tutto ciò.


Che dire, sarà un Natale, un Capodanno e una….befana tutto da vivere, con allegria e spensieratezza, provando per un attimo a dimenticare i tanti problemi, ma soprattutto dando un po’ di calore a chi ne ha più bisogno.

Il programma, vastissimo, completo, lo potrete trovare a link: www.nataleatorino.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *